Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: Giu 01 2022
  • Ora: All Day

Data

Giu 01 2022

Ora

All Day

1 Giugno

1855 – L’avventuriero americano William Walker conquista il Nicaragua e ripristina la schiavitù.

1959 – In Tunisia viene adottata la prima costituzione repubblicana.

1962 – I curdi rivendicano presso l’ONU il loro diritto all’indipendenza.

1962 – Le Samoa diventano indipendenti dalla Nuova Zelanda.

1962 – Convegno di scrittori africani di espressione inglese. Al Makerere University College di Kampala (Uganda). Tra i temi affrontati: “Cosa è la letteratura africana?”, “La letteratura africana deve essere scritta nelle lingue africane?”. Al simposio prendono parte autori affermati e altri giovani come: Chinua Achebe, Wole Soyinka, Gabriel Okara, Ezekiel Mpahlele, Dennis Brutus, Ngũgĩ Wa Thiong’o, Okot p’Bitek, Grace Ogot. «Ma l’interrogativo non veniva mai posto seriamente: quello che scrivevamo si poteva definire letteratura africana? Tutta la questione della letteratura e del pubblico, e di conseguenza della lingua come fattore determinante del pubblico nazionale e di classe, essenzialmente non figurava: il dibattito riguardava piuttosto il contenuto, le origini e etniche e la residenza geografica dell’autore». (Ngũgĩ Wa Thiong’o)

1963 – Jomo Kenyatta diventa il primo premier del Kenya indipendente.

1979 – In Rhodesia finisce il novantennale dominio della minoranza bianca; la nazione diventa Zimbabwe-Rhodesia.

1988 – Il presidente statunitense Ronald Reagan e quello sovietico Michail Gorbačëv stipulano un accordo per l’eliminazione dei missili a media gittata.

1990 – George H. W. Bush e Michail Gorbačëv firmano un documento riguardo alla riduzione del 30% delle loro armate nucleari.

2001 – Sudafrica: muore Nkosi Johnson, il ragazzo nero di 12 anni diventato simbolo della lotta all’AIDS.