Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: Dic 10 2022
  • Ora: All Day

Data

Dic 10 2022

Ora

All Day

10 Dicembre

Oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani, in commemorazione della proclamazione della Dichiarazione universale all’Assemblea dell’Onu il 10 dicembre 1948.

1869 – Il Wyoming concede il diritto di voto alle donne.

1902 – La Tasmania, Stato insulare dell’Australia,  concede il diritto di voto alle donne.

1906 – Gbêhanzin. Muore in esilio ad Algeri un tenace ed eroico antagonista del colonialismo francese, il re di Abomey (Benin), dopo essere stato deposto ed esiliato in Martinica.

«Per quanto riguarda Cotonou, mio padre non l’ha mai consegnata ad alcuno né mai io la cederò. Mi è impossibile farlo; mi macchierei di cosa troppo grave e il fulmine annienterebbe chiunque volesse abitare questo territorio». (Gbêhanzin)

1920 – Canneto Sabino (RI): durante uno sciopero per la ridiscussione dei patti colonici e l’aumento della paga giornaliera i Reali Carabinieri, si dice aizzati dagli agrari, sparano: muoiono undici braccianti tra cui due donne.

1932 – La Thailandia adotta la costituzione e diventa una monarchia costituzionale.

1948 – Approvazione della Dichiarazione universale dei diritti umani promossa dall’ONU.

1953 – Albert Schweitzer riceve il Premio Nobel per la pace.

1964 – Martin Luther King Jr. vince il Nobel per la pace per la sua lotta per i diritti civili degli afroamericani.

1978 – Il primo ministro israeliano Menachem Begin e il presidente egiziano Anwar Sadat vincono il premio Nobel per la pace per la firma degli Accordi di Camp David.

1983 – Lech Wałęsa riceve il Premio Nobel per la pace. Il premio viene ritirato da sua moglie Danuta.

1983 – Raúl Ricardo Alfonsín inizia il mandato da presidente dell’Argentina. Dopo sette anni di dittatura militare viene così ripristinata la democrazia.

1984 – Desmond Tutu riceve il Premio Nobel per la pace.

1986 – Elie Wiesel riceve il Premio Nobel per la pace.

1989 – Tenzin Gyatso, il 14º Dalai Lama, riceve il Premio Nobel per la pace.

1994 – Il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin, il ministro degli Esteri israeliano Shimon Peres e il leader dell’Olp Yasser Arafat vincono il Nobel per la pace per la firma degli Accordi di Oslo.

1996 – Viene promulgata la nuova costituzione sudafricana dal presidente Nelson Mandela.

2000 – Afar (Etiopia): un team di ricercatori capeggiato da Zeresenay Alemseged trova i resti fossili di un Australopithecus afarensis. Lo scheletro, il più completo mai ritrovato, appartiene ad una bambina di tre anni, che viene battezzata Selam, nome che in varie lingue etiopiche significa “pace”.