Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: Lug 09 2022
  • Ora: All Day

Data

Lug 09 2022

Ora

All Day

9 Luglio

1793 – L’atto contro la schiavitù passa nell’Alto Canada e l’importazione di schiavi dal Basso Canada viene proibita.

1816 – L’Argentina dichiara l’indipendenza dalla Spagna.

1932 – Svizzera: alla Conferenza di Losanna si stabilisce di condonare alla Germania i pagamenti dovuti per le riparazioni di guerra.

1932 – Lo Stato di São Paulo nel Sud del Brasile si ribella al governo federale brasiliano nato dal colpo di Stato di Getúlio Vargas nel 1930, dando vita alla Rivoluzione costituzionalista (o Guerra paulista).

1955 – A Londra viene presentato il Manifesto Russell-Einstein sul disarmo nucleare realizzato e firmato nei mesi precedenti dai due famosi scienziati Albert Einstein (morto nell’aprile di quell’anno) e Bertrand Russell.

2002 – Viene fondata l’Unione africana a Durban. Il primo presidente fu il presidente sudafricano Thabo Mbeki. Essa conta di 55 membri, ovvero tutti gli Stati riconosciuti del continente africano (tra cui anche il Marocco, riammesso nel 2017).

2011 – Lo Stato del Sudan del Sud, o Sud Sudan, diventa ufficialmente indipendente. 2011. Dopo quarant’anni di guerra, in seguito al referendum previsto dall’accordo di pace tra esercito di liberazione (Spla/Splm) e Khartoum, viene issata la bandiera del 54° Stato d’Africa, smembrato dal Sudan, a oggi la più giovane nazione del mondo. Già nel 2013 scoppiava una feroce guerra intestina, che ancora non è conclusa. «Il dramma continua, è diventato un dramma fratricida tra tribù dello stesso Paese, ma non solo tra le due principali, dal momento che in totale ce ne sono 64. È una lotta che ruota intorno al potere e alla gestione delle risorse, e poi tutta la comunità internazionale – dagli americani agli inglesi, passando per i russi e i cinesi – ha grandi interessi in questo Paese, perché il Sud Sudan ha grossi giacimenti di petrolio e altre risorse». (Padre Daniele Moschetti, missionario comboniano)